Le Voci del Tempo PDF Stampa E-mail
Giovedì 01 Aprile 2010 09:03

anzianiPremessa: Ogni comunità è definita non solo da quegli eventi che hanno favorito un particolare sviluppo economico, determinando specifiche stratificazioni e relazioni sociali, ma anche dalla vita che tutti i giorni le singole persone consumano all’interno della famiglia, nel legame con il territorio circostante e nelle relazioni sociali, cioè da quei minuscoli fatti che in quell’orizzonte più vasto si svolgono e che lo storico francese Fernand Braudel ha chiamato la “vita materiale”.

Volgere lo sguardo alla storia quotidiana non è un futile esercizio di folclore, ma un modo per comprendere come una comunità è diventata ciò che è, affinché possa essa stessa riconoscere la sua particolare identità e da questa consapevolezza riconoscere il proprio presente ed il proprio futuro.

Finalità: Il filo intrecciato delle molteplici storie di uomini e donne – il loro affaticarsi sul lavoro, le abitudini alimentari che segnano un preciso legame con le risorse a disposizione e che indicano lo sviluppo degli scambi, ma anche il riposo, le feste e il mondo dell’infanzia – sono alcuni dei momenti che tessono la trama della memoria.

E la memoria è il presente della Storia, il senso condiviso (anche se non più consapevole o addirittura dimenticato) di ogni comunità. Anzi: è quanto di più intimo la costituisce. Recuperare le esperienze di vita è la maniera in cui la comunità può rimpossessarsi del proprio passato, che è una parte importante di sé, saper leggere il presente con le sue peculiarità e progettarsi verso un futuro “umanamente” sostenibile.

Dare voce ai testimoni di un passato recente che pare ormai molto lontano ha un’importanza “terapeutica” per chi racconta e per l’intera comunità:

  • permette, a ciascuno e a tutti, di riappropriarsi del senso della propria evoluzione;
  • valorizza gli anziani e la loro esperienza di vita rendendoli veicolo di trasmissione culturale e protagonisti di una comunicazione fra le generazioni nel progetto di costruzione di un tempo comune;
  • aiuta a superare la distanza fra i giovani e la conoscenza del territorio.

Inoltre, ffrire ai testimoni di esprimersi con le “loro parole” è anche un’opportunità per mantenere in vita il dialetto, concordando con lo scrittore Luigi Meneghello che afferma che “morendo una lingua non muoiono certe alternative per dire le cose, ma muoiono certe cose”.

Metodo di lavoro e obiettivi specifici: Il progetto prevede un primo tempo di letture di brani letterari che abbiano riferimenti con il territorio e con le esperienze vissute nella loro infanzia dagli anziani stessi, e una fase di condivisione dei ricordi.

Successivamente si effettueranno interviste strutturate agli anziani che daranno la propria disponibilità. Le interviste saranno raccolte suddivise per argomenti e riunite in un cd audio, che, rispetto al libro, meno tradisce l’oralità del racconto. Una manifestazione pubblica concluderà il progetto.

La durata dell’intero progetto è di circa 6 mesi.

Se si riscontrasse la disponibilità, è ipotizzabile la realizzazione di un evento teatrale che coinvolga gli stessi anziani e altre realtà del territorio. Il costo di questa eventuale produzione è di Euro 1.350,00, IVA esclusa.

Altre eventuali produzioni (incontri con le scuole, letture realizzate dagli stessi anziani, …) potranno essere concretizzate in corso d’opera.

 

 

 

 


Vedi anche:
Articoli più recenti:

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Ottobre 2011 07:57
 

Aggiungi commento

Sono vietati commenti inadeguati o offensivi.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Laboratori
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

LABORATORIO MUSICALE

LABORATORIO MUSICALE

Il laboratorio musicale proposto verrà impostato mediante l’utilizzo dei metodi Willems ed Orff, le cui attività si imperniano sul gioco, sul canto, sulla crescita qualitativa...

10 Ott 2012 Hits:4806

LA CARTA

LA CARTA

          DURATA DEL PROGETTO Il progetto prevede tre incontri di due ore ciascuno. OBIETTIVO GENERALE Il laboratorio si propone di raccontare la nascita della carta e far sperimentare ai...

10 Ott 2012 Hits:3174

LABORATORIO DI XILOGRAFìA

LABORATORIO DI XILOGRAFìA

DESTINATARI: alunni della scuola secondaria di primo grado. La xilografia è l’antica tecnica di incidere su legno delle immagini per poi poterle stampare, una volta ricoperte...

05 Ott 2012 Hits:3972

DIDATTICA TRA BLOG E YOUTUBE– FORMAZIONE PER DOCENTI

DIDATTICA TRA BLOG E YOUTUBE– FORMAZIONE PER DOCENTI

Percorso in collaborazione con Flarevideo - studio specializzato nella produzione di audiovisivi. «il barbaro cerca solo e sempre sistemi passanti: vuole stazioni intermedie che non soffochino...

05 Ott 2012 Hits:4692

IL MOSAICO ANTICO

IL MOSAICO ANTICO

DESTINATARI: alunni scuola primaria e secondaria. Il mosaico è una forma d’arte decorativa basata sulla composizione di singole parti o frammenti che, opportunamente assemblati, formano...

01 Ott 2012 Hits:5094

PERCORSI

PERCORSI

Proposte di visite didattiche e tematiche Le visite didattiche possono essere adattate alle specifiche esigenze della programmazione scolastica oppure costituire l’ideale completamento di un’esperienza di...

01 Ott 2012 Hits:4317

VASI D'ARGILLA

VASI D'ARGILLA

Laboratorio di creazione e decorazione di vasi DESTINATARI: alunni della scuola primaria e secondaria. L’argilla costituisce fin dall’antichità un elemento fondamentale nella creazione di oggetti: facile...

01 Ott 2012 Hits:5413

CREAZIONE CON L'ARGILLA

CREAZIONE CON L'ARGILLA

DESTINATARI: alunni della scuola primaria e secondaria. Il percorso porta i bambini alla conoscenza di uno specifico materiale plastico come la creta. Questo materiale ha delle caratteristiche...

01 Ott 2012 Hits:5803

La Magia dell’Elemento Plastico

La Magia dell’Elemento Plastico

OBIETTIVI GENERALI Sperimentare la manipolazione e la costruzione come mezzo espressivo e come mezzo di apprendimento.   DURATA DEL PROGETTO Il progetto prevede un percorso di manipolazione e di...

10 Set 2012 Hits:3665

L’Emozione del Colore

L’Emozione del Colore

      OBIETTIVI GENERALI Insegnare ai bambini ad osservare le emozioni che provano, ed associarle, in maniera ludica e creativa,  ai diversi colori  dandogli una forma espressiva.  

10 Set 2012 Hits:4360

Giocando con l'Arte

Giocando con l'Arte

  DURATA DEL PROGETTO Il progetto si articola in un percorso che si propone di “iniziare” i bambini all’arte attraverso un attività ludica espressiva. Sono previsti dai...

10 Set 2012 Hits:3895

Città e campagna, due mondi a confronto

Città e campagna, due mondi a confronto

 DURATA DEL PROGETTO: Il progetto si articola in un percorso di 5 incontri di un’ora ciascuno per far analizzare, in maniera ludica ai bambini, le diverse...

10 Set 2012 Hits:4239

Costruzioni con materiali di recupero

Costruzioni con materiali di recupero

DURATA DEL PROGETTO Il progetto si articola in un percorso che porta i bambini all’osservazione e alla sperimentazione . Sono previsti dai 5 ai 10  incontri...

10 Set 2012 Hits:4027

Laboratori di educazione, animazione e divulgazione naturalistica per uscite didattiche

Laboratori di educazione, animazione e divulgazione   naturalistica per uscite didattiche

Bosco di Bandiziol e Prassacon a San Stino di Livenza (Ve). Il bosco di Bandiziol e Prassacon a San Stino di Livenza costituisce ad oggi, nella...

10 Set 2012 Hits:4029

Letture animate

Letture animate

DURATA DEL PROGETTO Il progetto si articola in un percorso di educazione all’ascolto e all’animazione che prevede dai 5 ai 10 incontri. Tale proposta è adattabile...

10 Set 2012 Hits:3959

Sito basato su 'Colorfall' by [ Anch ] Settore informatico L'Arco. Please, don't remove this hidden copyleft!

Tot. visite contenuti : 244218